venerdì 4 gennaio 2008

Dislessia


Harry Belafonte, il Gen. George Patton, Michael Faraday, John Lennon, Albert Einstein, Pablo Picasso, Lewis Carrol, Hans Christian Andersen, Winston Churchill, Leonardo da Vinci, Walt Disney, Henry Ford, e tanti altri.
Cos'hanno in comune questi personaggi? La dislessia...ebbene si...e questa cosa mi consola, almeno non sono sola.
Cos'è la dislessia? In parole povere non è una malattia, è una sindrome che riguarda la capacità di leggere e scrivere, e sulla difficoltà di apprendimento. Per una persona dislessica capire quello che si legge vuol dire impegnarsi al massimo e stancarsi presto. Questa difficoltà non ha nulla a che vedere son il Q.I. Se volete leggerne di più qui c'è l'articolo di Wikipedia.

"Purtroppo in Italia la Dislessia è poco conosciuta, benchè si calcoli che riguardi almeno 1.500.000 persone. La Dislessia non è causata da un deficit di intelligenza né da problemi ambientali o psicologici o da deficit sensoriali o neurologici."

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho paura di soffrire di qst sindrome....come posso fare...?
Ho sempre avuto qst timore, è come se me lo sentissi dentro e leggendo i sintomi me ne rispecchio....so scrivere e leggere...ma ho molte difficoltà nella concentrazione e nell'apprendimento...subito mi distraggo...è più forte di me, non riesco a NON distrami....anche quando parlo con le persone o ascolto un corso...non riesco a mantenere a lungo la concentrazione, mi devo impegnare a farlo, ed è molto imbarazzante come cosa....
non so come fare...

Juliet ha detto...

la dislessia porta anche uno scorretto uso del linguaggio, si pensa più in fretta...e a volte una parola diventa la fusione di due...

per sapere se si è dislessici ci sono vari test, prova a rivolgerti al tuo medico lui saprà consigliarti...tranquillo anonimo, la dislessia per certi versi è un dono..si manca di concentrazione a volte ma se ne guadagna in intuizione.

non è detto che rispecchiarsi in qst sintomi voglia dire essere dislessici.

Anonimo ha detto...

Grazie....
ma sento che è così...
cmq mi capita spesso di mischiare le parole mentre parlo...
se per qst lo so che non è grave...! sto al secondo anno di medicina e mi sono diplomato con 100...xciò...sono Bravo ; P
solo che se è possibile guarire...tanto meglio!

Cris ha detto...

ciao julirt:è vero che in italia se ne parla poco.trovo ingiusto fare passare una persona dislessica "andicappata".ma sai come si dice in questi casi:l"ignoranza non muore mai.brava juliet:bel post.

Juliet ha detto...

beh anonimo ci sono degli esercizi per migliorarla...curarla non so...ma io mi preferisco così, con i miei lampi di genio...

Lele ha detto...

Non ho capito......juliet tu saresti dislessica......!?No perché altrimenti non é una sindrome,ma un dono........!

Juliet ha detto...

si...diciamo che un po' di dislessia ce l'ho....ma nn è un problema...anzi...

Ammiraglio Vlad ha detto...

Dciamo che la dsilsesia è più che atrlo una vraniate dlela froma mintes che per cmoe è srtututrtaa qeusta scietoà è vtsia come uno savngatigo... E' una società inevitabilmente basata sul leggere e sullo scrivere, se fosse una società basata sulla musica essere stonati sarebbe stato equivalente, ma essere stonati è un handicap? Niente affatto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Se non lo dicevi tu stessa onestamente non me ne sarei neanche reso conto, anzi in realtà lo so perchè lo affermi dato che dai tuoi post questo non si evince.

Hai ragione, non solo si parla poco di dislessia ma si tende ad associare questo disturbo con problemi legati all'intelligenza cosa invece non vera e che andrebbe con più forza fatta sapere.

Ciao
Daniele

Mangy ha detto...

Sei dislessica.....????

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...