giovedì 5 giugno 2008

Vorrei avere il tempo per...

Vorrei avere il tempo per parlarvi delle spose bambine dell'India e degli altri paesi orientali, che sono costrette a sposarsi con vecchi che abusano di loro, in attesa di rimanere vedove, arricchire la famiglia e poi restare sole tutta la vita.

Vorrei avere il tempo per spiegarvi la pratica assurda dell'infibulazione sulle bambine di origine africana. Dei vari modi in cui viene praticata. Di quante infezioni e morti provochi. Di come riesca a castigare la vita e la sessualità di una donna.

Vorrei avere il tempo per raccontarvi come si possa sentire una donna stuprata e maltrattata. Di come si senta sporca dentro senza alcuna colpa. Nasconde il suo segreto per nascondere una vergogna che non è sua.

Vorrei avere il tempo per dirvi di neonate buddhiste scelte per essere l'incarnazione di dee e destinate ad una vita di isolamento, verginità e solitudine, alle quali è concesso vedere altre facce solo una volta l'anno.

Vorrei avere il tempo per parlarvi della vendita di vergini che avviene ovunque. Ragazze trattate come merce di scambio e vendute dai padri al miglior offerente.

Vorrei avere il tempo per rivelarvi di ragazzine costrette a sposare dei cani randagi per la superstizione popolare di scacciare gli spiriti maligni.

Vorrei avere il tempo per immedesimarmi in una bambina segregata per anni senza vedere la luce del sole, da qualcuno di cui dovrebbe fidarsi e che invece le da una visione distorta della realtà e la costringe ad andare contro natura.


Vorrei avere il tempo per parlarvi di DONNE...ma una vita intera non basterebbe.

9 commenti:

eros ha detto...

che tristezza.........
spero tu non abbia altro tempo...
la crudeltà non ha confini...
senza parole........

Juliet ha detto...

sono stata buona a non parlare di quelle sfigurate con l'acido dai mariti.....

lilith ha detto...

... mi sono andata a leggere nello specifico che cosa sia l'infibulazione (lo ammetto, ero ignorante in materia)... orribile!!! è in questi momenti che vorrei essere un onnipotente dittatore buono

Ombra ha detto...

Sono atrocità che conosco e che mi fanno star male, come mi fa star male ogni forma di violenza.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Grande post Juliet!

Alla fine hai avuto "tempo sufficiente" per ricordare queste barbarie subite dalle donne da individui che qualcuno ancora si ostina a chiamare "uomini"...

Ricambio di cuore il tuo saluto, ciao Juliet
Daniele

sR ha detto...

fa riflettere

Alexandro ha detto...

Intanto hai avuto almeno il tempo per farci riflettere. E non è poco.
Se tutti avessimo un pò di tempo, invece di correre sempre, forse potremmo aprire di più le nostre coscienze e forse, dico forse (anche se in fondo ci credo), il mondo sarebbe almeno un pochino migliore.
Grazie Juliet

Antonella ha detto...

Ci hai fatto un regalo Juliet...a tutti noi...Ci hai donato il "tempo per riflettere"...e non solo per guardarlo sull'orologio...o per andare di fretta...nella spasmodica esigenza di arrivare puntuali agli appuntamenti con la vita...Mi fermo...e penso...Grazie...

Juliet ha detto...

sapessi qnt tempo mi fermo a riflettere anche se non ho il lusso di fermarmi un attimo...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...