lunedì 29 settembre 2008

Metodo Cornell

Studiare spesso diventa difficile, mantenere una certa costanza, una certa concentrazione... diciamo pure una palla.
Oggi, ad un certo punto, mi sono ritrovata a fissare il latte che si tuffava nel tè fumante come una nuvola di temporale... avevo la testa completamente vuota. Stanca davvero.
Più di una volta ho cercato una soluzione, perchè ad un certo punto non puoi permetterti più pause, ho cercato nuovi metodi, e in vista del nuovo anno accademico che sta per iniziare ho sentito parlare del Metodo Cornell.
Lo usano molto nei campus americani e c'è chi lo definisce LA SCOPERTA DELL'ACQUA CALDA, ma le cose hanno un altro sapore sentite dagli altri.

Un metodo chiaro e semplice per prendere appunti e studiarli, ci sono di mezzo: la ripetizione, la memoria visiva e la logica.
Di solito è meglio utilizzare fogli grandi e mobili, meglio se a quadretti perchè favoriscono la schematizzazione del tutto. C'è chi poi scrive su un solo fronte del foglio per facilitare un possibile taglia e incolla nella rielaborazione.
Si divide il foglio in tre parti, una parte destra estesa circa i due terzi della larghezza del foglio, una parte sinistra più piccola logicamente e una parte in fondo alla pagina.
Nella parte destra vengono riportati gli appunti veri e propri; in quella di sinistra viene fatta una sorta di rielaborazione dei dati, mettendo in evidenza le parole chiave, concetti e definizioni; e nella parte in fondo si scrivono tutti i commenti, le annotazioni, le domande e i commenti.

Se non altro è un modo ordinato di tenere gli appunti. Lunedì iniziano i corsi, lo proverò, non ho niente da perdere.

9 commenti:

G.E.85 ha detto...

questo metodo cornell non l'avevo mai sentito!
cosi come non avevo mai visitato il tuo blog!molto carino!
complimenti!

g!oV@' ha detto...

con me non funzionerebbe nemmeno il metodo cornell....non so resistere al fascino del latte che si tuffa nel tè!ahaahh..no davvero sto periodo concentrazione 0

g!oV@' ha detto...

a proposito perchè nn vai a ritirare il premio sul mio blog??te lo meriti!

ASTERIX ha detto...

entriamo come sempre in punta di piedi e ci inchiniamo doverosamente davanti ad una dei mostri sacri del mondo blogger.
un salutone particolare dallo staff

Antonella ha detto...

Quoto!!Da lunedì lo proverò ancg'io ... Bel suggerimento Juliet.Thanks.

Juliet ha detto...

@g.e.85: ti ringrazio, torna a trovarmi se ti è piaciuto ql che hai letto.

@g!ov@': ritirerò il premio, ti ringrazio.

@asterix:esageratoooooooo... lo sai che arrossisco!

@antonella: vorrà dire che lo proveremo in due.

Marlene ha detto...

pssss...posso dire la mia sottovoce? non serve a niente il metodo...ssshhhh...non ditelo a nessuno. ^____^

Juliet ha detto...

si lo so, ma a volte l'autoconvinzione gioca un bel ruolo.

Caterina ha detto...

mmm,magari provo..
tu fammi sapere se funziona,i miei corsi cominciano il 16..
Bacibaci.
C.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...