martedì 30 dicembre 2008

I libri non finiscono mai...

Forse avrete notato che non sto aggiornando la sezione sto leggendo. Beh, questo non vuol dire che non trovi il tempo per farlo.
Il Servizio Civile prende molto tempo, è vero, e lo studio dovrebbe esigerne altrettanto. Ma non si può accantonare un bel libro.

Ammetto di aver dato una rispolveratina a tutti i libri della Meyer. Ed ho trovato il film molto carino. Certo lui è proprio un principe azzurro vecchio stampo, ma il personaggio c'è. Solo il suo, però. (per chi non l'avesse capito parlavo di TWILIGHT, purtroppo)

Poi ho ripiegato su due romanzi della Rice: L'ORA DELLE STREGHE e IL DEMONE INCARNATO, entrambi della saga de LE STREGHE DI MAYFAIR... descrizioni sempre fantastiche. Resta la mia preferita.

Simpatica anche la graphic novel de LA NEVE SE NE FREGA di Ligabue. Una versione alternativa al romanzo di qualche anno fa. Se devo essere sincera, le immagini che ho visto non hanno tradito la mia immaginazione di quando leggevo solo il romanzo. Era tutto come me lo aspettavo.

Davanti a CRIMINAL PROFILING di Picozzi e Zappalà, invece, mi comporto come un'ingorda che non smette di rubare ogni singola espressione. Quasi volessi stamparmelo nel cervello. Da vera è propria spugna.

E tra una pausa e l'altra c'è stato anche spazio per i PEANUTS, quelle raccolte in BUON NATALE, CHARLIE BROWN.

Infine, ieri la mia curiosità è finita su LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI di Paolo Giordano, le recensioni che ho letto lo annunciano bene, non a caso ha vinto il premio Strega 2008. Leggerò e vi farò sapere.

5 commenti:

scrittrice75 ha detto...

ciao Juliet, buon fine anno e supermega inizio 2009. Passa da me ti ho assegnato un premio per il tuo bel blog.
Ciao Angela

Erica ha detto...

La solitudine dei numeri prim l'ho letto poco tempo fa e devo dire che è veramente ben scritto! La storia, se devo essere sincera, non mi ha soddisfatta molto... è molto cupa e a tratti anche un pò triste, mentre io amo le storie felici! Cmq come libro gli darei un bel 7! Credo che ti piacerà! Ciao!

Pietro ha detto...

Ciao Juliet, ogni tanto passo e leggo sempre suggerimenti interessanti.
Ciao e un Augurio di Buon Anno

sara! ha detto...

twilight m isembra la solita storiella da ragazzine se devo essere sincera...pero non l'h letto, non pretendo di giudicare. la solitudine dei numeri primi si è molto bello, anche se l'autore marca troppo su alcuni aspetti dei personaggi, che possono sembrare particolari ma dopo un porisultano scontati...sono un po incontentabile però XD buon anno!

ASTERIX ha detto...

Il futuro appartiene a coloro che credono alla bellezza dei propri sogni. Possa il tuo nuovo anno portarti nuovi bellissimi sogni e tante concrete soddisfazioni.
asterix e tutto lo staff

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...