giovedì 15 gennaio 2009

E i pensieri volano...

E mi sento intorpidita, come se avessi qualcosa da fare e mi avessero portato via i mezzi per farla. E c'è quel qualcosa che mi manca e che non è quello che qualcuno pensa. Non è noia, è stanchezza, forse un po' di amarezza...
Mi vedo circondata di normalità e non vedo magia. Non è vita, è sopravvivenza...appena ne avrò la possibilità, appena un contratto che mi tiene qui sarà scaduto me ne andrò... è più forte di me, devo evadere ogni tanto.
Adoro andarmene da sola, viaggiare da sola.
Nell'ultimo viaggio è stato bello conoscere Becky che andava ad Atlanta, oppure quel signore di Sorrento che raggiungeva Chicago per rivederei figli. Ho conosciuto anche quel padre che portava qualcosa di italiano da sgranocchiare al figlio nel Kent. Ma la più simpatica era Pamela, che da Budapest si era fatta un viaggio assurdo per andare a trovare il fidanzato a Liverpool...
Ce n'è di bella gente in giro, e i colori da scoprire sono così tanti...
Forse è vero che sono sempre un po' triste, ma è solo parte di me, come lo è anche il sorriso che mi si accende in viso ogni volta che vedo un volto amico...


10 commenti:

marlene ha detto...

fai come nella pubblicità di quella compagnia di crociera? (scherzo)
prima i viaggi, poi le feste con quel tocco di "diversità" è normale poi fare fatica a tornare alla mesta e normale routine. non essere triste: un altro viaggio è dietro l'angolo. basta saper aspettare sereni.

Anonimo ha detto...

non è che chiedi un po' troppo dalla tua vita e quindi ti sembra sempre che manchi qualcosa??? mah...è un'ipotesi

Juliet ha detto...

non sempre chi si accontenta gode, non lo sapevi? apprezzo tutte le cose che la vita mi da, ma non è questo il punto. il fatto è che mi sento di dover fare di più, quindi al limite puoi dirmi di pretendere troppo da me, ma non dagli altri...anzi...
forse la tua ipotesi è sbagliata.

Voxdei ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Voxdei ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Voxdei ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=ZdXgtkIfwT8

...mi hai fatto venire in mente questa canzone, cara Juliet...sembri sospesa tra le sue note.

Desideri di più?Prendi ciò che il tuo spirito anela, non fermarti.

Non si può domare una mente che tende all'Iperuranio.

p.s.
perdona il disastro di post cancellati, non avevo inserito il link giusto...;-)

calendula / trattalia ha detto...

cosa vuol dire chiedere troppo alla vita... ognuno ha il sacrosanto diritto di chiedere anche la luna e poi cè mooolto moolto tempo per accontentarsi ( che tra l'altro è una delle parole che odio di più...)

sR ha detto...

spesso la penso come te

giovannina ha detto...

a volte il titolo del tuo blog mi torna spontaneamente e lo vedo come il più adatto a descrivere quello che scrivi, almeno dal mio punto di vista: empatia...spesso è come se tu indovinassi - scrivendo in un certo momento una certa cosa, riguardo un tuo particolare stato d'animo - proprio quello che sto pensando io in quel certo momento e riguardo a quel particolare argomento! è davvero un po' come se tu fossi capace di sentire più o meno le stessse sensazioni degli altri, negli stessi periodi...

forse capisco anche qual è la magia di cui parli e che non vedi in giro, non la vedo nemmeno io, ma ti posso assicurare che la colpa è un po' di tutti: un po' per pigrizia un po' per disattenzione, un po' per strafottenza, e anche un po' per paura di rimetterci in gioco, scegliamo l'alternativa (ma che alternativa è?) più comoda, quella dell'abbandono e della rinuncia, nello specifico a nessuno verrebbe più in mente di sobbarcarsi un viaggio a Liverpool per il fidanzato... Si vive solo di queste cose romantiche e fuori dal comune, e lo sappiamo tutti; ma la strada più facile è dirsi e dire che "in questo periodo" si è troppo impegnati per poter fare cose del genere, si faranno con più calma quando ci sarà più tempo (quando ci sarà più voglia?!). Assurdo, perchè queste sarebbero le uniche cose capaci di smuoverci, di dare un senso a una vita che altrimenti sarebbe piatta e scandita dalle solite cose; non ti pare?

Joly ha detto...

allora guarda una mia foto quando stai così.... :-P

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...