domenica 8 febbraio 2009

pensare ad alta voce

C'è qualcosa che ti porti sempre dentro. Ma non so cos'è. Molto simile al non sentirsi mai soli, ma non c'è qualcun altro con te.
Non riesco a capire e a sentire mia la frase: se non dimentichi, se la porti sempre nel cuore quella persona non ti lascerà mai sola.
Non è vero. Quindi, per favore, che nessuno venga più a ripetermela, a meno che non sia in grado di farmela sentire.
Ho smesso di credere in molte cose negli ultimi anni, e ora invece di stupirmi per le novità, mi stupisco se mi scopro come ieri.
Ho sicuramente qualcosa da capire sul mio stato d'animo, non mi conosco ancora... Forse è per questo che non sempre sono pronta per le scelte.
Qualcuno mi ripete sempre: fa quello che credi sia giusto per te, pensa al tuo bene. Se solo sapessi qual è la strada giusta per stare bene. Se solo sapessi cosa volere.
Non pretendo di essere una persona forte. Rialzarmi ogni volta, non è forza, è il mio dovere per andare avanti. Non c'è un metro per misurare la forza degli uomini. E forza e determinazione non sono sinonimi.
Inizialmente questo spazio era il posto giusto per scrivere di tutto, poichè a leggerlo erano solo le persone che non mi conoscevano, e questo rendeva tutto più facile. Ma col tempo, a leggerlo sono arrivate anche le persone che guardo negli occhi. Questo non è un male, ma mi frena. Qualcuno stenterebbe a credere che sia io quella che scrive a volte. Ho realizzato, però, che devo essere me stessa, ad ogni costo, e quindi continuerò a scrivere quello che mi pare. Non importa chi e se lo leggerà...

8 commenti:

Domenico Letizia ha detto...

spero che la tua autocoscienza non ti porta ad una sorta di autobannazione.
dar giudizi morali è roba da statisti quindi non ne do e mi limito a confermare le tue parole, unica cosa mi ergo a difnesore dalla libertà di espressione, quindi caz... ci sarà pure chi non so chi a leggere ma continua a scrivere, anzi proprio per quello che devi essere più piccantina...
un saluto,
domenico

Voxdei ha detto...

Se solo la faccia allo specchio fosse identica a quella che ci si sente addosso...
E' la conseguenza (condanna?) di avere una mente pensante.
Non esistono frasi fatte che tengano, consigli sciorinati di fronte ad un aperitivo o tra le ombre della propria stanza, non esiste una violenta verità raggiungibile con l'introspezione.
Non ti conosci?
Credi che io mi conosca?
Che i tuoi vicini si conoscano?Ed i tuoi amici?I tuoi compagni d'università?
Naaa...la conoscenza assoluta è di menti semplici per menti semplici.
Io non ti conosco, Juliet, non ho visto di te altro che occhi la cui bellezza non è il centro dell'essere, ho visto scintille e fuochi.
Ho letto di te.
Molto.
E sei complessa.
Ringrazia il cielo per questo.
Non ho alcun consiglio da darti, sarebbe facile e presuntuoso...e poi che grande attendibilità avrebbe la guida di uno che la patente per vivere non l'ha ancora presa?
Mi limito a sorriderti...
Goditi la malinconia, la stranezza dell'anima che ti domina e confonde, il dolce e sublime oblio che obnubila...goditi le emozioni che ancora ti stupiscono, mia cara!
Non dominare ciò che non comprendi, lascialo entrare attraverso la pelle e le labbra, filtralo con cuore e polmoni...e macchia d'inchiostro tutto quello che ti capita a tiro!
Graffia con la tua penna, lascia segni di te...per ricordarti chi sei stata.

Juliet ha detto...

grazie per le tue splendide parole.. macchiare d'inchiostro il mio passato è ql che ho sempre fatto...continuerò stanne certo.

marlene ha detto...

a scrivere lasciando leggere si corrono dei rischi, a volte piacevoli. a me serve soprattutto per cercare di decifrarmi. niente altro.

continua continua continua

ryu90 ha detto...

Conoscersi, come ha detto Voxdei, non è affatto semplice, sempre che sia davvero possibile con la profondità che desideriamo.
Posso dirti però, se è sempre la stessa persona a scrivere, che se la tua mente ti porta a partorire pensieri come quelli che ho avuto modo di leggere, di sicuro è splendida.

Juliet ha detto...

ehi ryu90 se non abiliti la visualizzazione del tuo profilo non potrò mai visitare il tuo blog

ryu90 ha detto...

Beh, a dir la verità non ho un blog, ma uso anche qui l'account di gmail. Quindi il profilo non è che non permetto di visualizzarlo, ma è che non esiste.
Bye bye

Juliet ha detto...

ah, che peccato...va beh...allora spero di vederti spesso da qst parti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...