martedì 3 luglio 2012

letargia, letargia canaglia!

Ok stavolta non so da dove cominciare, quindi penso proprio che scriverò a raffica.
Vi capita mai di avere tante cose da dire, e poi di tenervele dentro?
Beh, a me troppo di frequente. E ultimamente a questa sensazione si accompagna uno strano senso di letargia che non mi abbandona mai. per le cose pratiche non c'è problema, ma se si tratta di sforzarmi mentalmente per qualcosa di personale ecco che scatta qualsiasi allarme per distrarmi.

in lontananza il monte somma
C' è una manciata di esami che mi serve per completare il percorso di studi. Mi sono fermata quando mio padre si è ammalato per stargli vicino (1anno), poi se n'è andato, ho cambiato casa, ho accudito mia madre, ho iniziato a lavorare e a portare i pantaloni (1 altro anno), e ora che ho dato un ritmo quasi decente alle mie giornate che altra scusami inventerò. Perchè è così che mmi sento, come una che inventa scuse a se stessa per non parlarsi allo specchio. Cerco stimoli esterni, ma vedo solo fogli bianchi. Ci sono anche i momenti in cui ho la volontà a mille ma poi apro il libro e un pensiero tipo Ma chi me lo fa fare?! mi sovrasta. Guardo le offerte di lavoro tutti i giorni e la cosa mi scoraggia ancora di più... Dopo una vita di sacrifici, notti insonni e rinunce pretendono che tu sgobbi tutto il giorno per 500€ al mese!
Completerò i miei studi solo per una promessa fatta...perchè per ora il paese che tanto amo, e dal quale non andrei via mi sta tradendo....

4 commenti:

Anonimo ha detto...

non sono scuse... avresti bisogno di fermarti e pensare un pò solo a te stessa...ma cazzo non puoi... o solo per pochi attimi, troppo brevi per scrivere qlk su quei fogli bianchi....
la cosa che logora è che le persone che ti sono intorno potrebbero darti una mano in più..... compresa la mia...
ti sto trascurando troppo... per esami? per tempo....? non so... so che vorrei starti vicino ora...
mi manchi tanto patata...

Juliet ha detto...

tu ci sei sempre...ma come fai?...mi vengono solo parole smielose...ti coccolo da vicino pepita.

Anonimo ha detto...

gnegnegnegneeeee!!!!!

Eleanor ha detto...

gli esami sono il foglio di carta che vale meno di un soldo. ma lo stimolo per farli nonostante tutto può essere solo una sfida personale, e appena il ritmo "decente" delle giornate ti darà anche 10 minuti per accumulare un po' di energie, ti verrà spontaneo dire "ora vi faccio vedere io...!"
distraiti pure, il momento arriverà.
(L)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...