giovedì 19 luglio 2012

"regalate un bidet alla regina!"

Ci sono persone che vengono dallo stesso tuo pianeta. Ridono con te e sospirano con te, e altre che vorrebbero esserlo o non sanno neppure dell'esistenza del tuo mondo e sono contenti nel loro.
Dannazione! Questo ti verrebbe da dire quando sai che ti mancano le parole,quando ti si strozzano in gola nonostante facciano parte di un copione che hai scritto e imparato  a memoria.
Ti perdi in quello stupido e retorico mare di facce dove ti ritrovi ogni volta. Non ti sei mai perso, sei solo lì, fermo a galleggiare come una zattera alla deriva... fino all'incontro con un altro naufrago come te.Quanti errori si dovranno trascinare per capire che a volte la cosa sbagliata è quella giusta?
Ti senti sbagliato, fuori posto, ti lasci andare credendo di essere un errore, e non ricordi quando tutto questo sia iniziato...
Ma si, sicuramente è iniziato allora! No, forse è stato prima, o forse non è stato ancora....
L'istinto è il nemico mio più grande, finora ha sempre vinto lui...ma vi assicuro che lotto a denti stretti.
Troppi non mi vedono per quello che sono, lo vedo anche io....scrivo come se suonassi stasera....
E ti fanno male le ossa, e il cuore, e ci passi sopra una, due, tre... cento volte. Poi non ce la fai più.
Mai accettare i soprusi psicologici di qualcuno per essere piacere... Siamo fatti così, perfetti proprio perchè non lo siamo...
E non c'è niente da capire, solo da pensare e fare.

5 commenti:

Marlene ha detto...

brutto momento?

Eleanor ha detto...

eh...

Voxdei ha detto...

is there life on Mars?

Oggi tagli come un coltello caldo il burro. E ti sento Ungaretti.
Alla fine vinci tu, che si fotta il resto. Anche quando ancora non lo sanno. Sei giovane, sei in gamba... la tua mente troppo libera anche in gabbia.

per me è diventato drammatico scrivere sul blog, è diventata una promessa che non riesco a mantenere... non mi sono arreso, ma imprimo in scritti destinati a pochi (fino a nuovo ordine) le mie frattaglie craniche.

Ti lascio la mia mail, cara amica di blog, se ti va scrivimi, io farò altrettanto allegando i miei scritti.

voxdei@alice.it

Se ti va, cancella il post con la mia mail...

Satya ha detto...

...e nn te l ho mai detto,ma mi hai insegnato tanto. Ad aprirmi,a lottare,ad essere qll che sono-trpp fessa trpp persa bisognosa,trpp stucchevole,trpp incazzata... Quasi certamente veniamo dallo stesso strano pianeta in cui -CAZZO!siamo davvero in pochi perchè pensiamo troppo e troppo siamo ingombranti. Per avvicinarci DAVVERO,per entrare seriamente nelle nostre grazie,si deve riuscire a farsi spazio in questa nuvola che ci circonda fatta di domande,frustrazioni,speranze,autocastigazioni,desideri di fuga e piccole felicità date da cose incomprensibili dall esterno,piccole cercate soddisfazioni. Per avvicinarci davvero si deve essere come noi.
...e non te l ho mai detto ma ti voglio bene.

Juliet ha detto...

e non te l'ho mai detto ma mi sei mancata...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...