mercoledì 12 settembre 2012

superfici

Ti sto aspettando da una vita, un vita relativamente breve se la guardi dai tuoi occhi. Ma prima, o poi, troverò io te. Forse mi passerai accanto e ti afferrerò per un braccio.

 Mi regalerai attimi di vero paradiso. Istanti che nessuno avrà mai assaporato prima. Ognuno ha il suo sapore. C'è chi non ti ha mai trovata, chi ti ha solo immaginata, chi non crede che tu esista...ma io ti ho vista mentre scappavi via da me, ti ho seguita con la coda dell'occhio e non ho potuto fare nulla per fermarti.
Sarai mia, lotterò per averti, sacrificherei tutto per riaverti...ci volessero cent'anni...
So che quel giorno arriverà. Ma nel frattempo, cara serenità, ti sogno come un innamorato che aspetta di rivedere il suo amore.

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...