mercoledì 9 aprile 2014

mettere a fuoco


La verità è che ci si perde molto più facilmente di quanto si creda. Dare la colpa ad una crisi che ti toglie la voglia di andare avanti a sognare sembra scontato e banale, plausibile sarebbe anche dare la colpa all'età che cambia e ai pensieri prioritari che aumentano. Ma davvero qualcosa può dirsi più importante? Se quel senso di insoddisfazione e incompletezza la sera non ti abbandonano, è solo colpa del coraggio che ti manca per mandare tutto al diavolo? 
Poi ti fermi sempre allo stesso epilogo da telefilm:ok mi sono comportata bene, non ho mai fumato ne toccato droga, ho studiato come mi avevano detto, ho cercato di essere sempre utile, non ho portato guai. Tutto quello che facevo era solo la metà del mio dovere. Non ho avuto paura delle responsabilità. Sono stata accanto a chi amavo fino alla fine. Ogni giorno è stato un giorno programmato...mi sono messa il tailleur...io, io mi sono messa il tailleur! Mi sono trasformata in un manichino in giacca e cravatta...e per cosa? Per sentirmi dire "una come te può riuscire in tutto"...e poi non avere la possibilità di dimostrare a me stessa se quelle voci abbiano ragione o no. Mai perdere di vista l'obiettivo...a trovarlo un obiettivo.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Gira e rigira stiamo sempre lì?
E' giunta l'ora di capire chi si è. E fare il balzo oltre quello che il mondo si aspettava da te.
E diventare te.
bk (sisiuntuffonelpassatoenelmostrodellafrutta)

Voxdei ha detto...

Tre settimane fa ho perso mio padre. Adesso capisco perché non riesci a mettere a fuoco. Non ci riesco neppure io e credo che non ci riuscirò mai più. Ti abbraccio.

Juliet ha detto...

avrei preferito tu continuassi a non capirmi...mi dispiace così tanto...ti abbraccio...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...